Belvedere Marittimo (CS)

Capo Tirone

24 giugno 2018

Le immersioni a Capo Tirone sono state realizzate a circa 100 metri di distanza dalla costa, per un’estensione di circa 60 metri e ad una profondità di 3 metri. Purtroppo le piogge dei giorni e della nottata precedenti all’evento hanno compromesso la visibilità sul fondale ed è stato quindi possibile recuperare pochi rifiuti: in particolare porzioni di tubo in plastica e in metallo e oggetti in plastica particolarmente degradata e non riconoscibili.
L’evento ha avuto comunque visibilità ed è stato seguito da una troupe del TGR Rai della Calabria.

Nel sito di particolare pregio ambientale da diversi anni gli attivisti del circolo locale di Legambiente, in collaborazione con sub esperti, sono impegnati in attività di volontariato per la cura del mare attraverso la pulizia dei fondali. In una occasione i volontari hanno anche scoperto e recuperato un reperto archeologico di inestimabile valore, una biga.